www.francescoceccarelli.eu

PORTAFILTRO CAFFOMATIC

(come riprodurre un portafiltro mancante)

 

Acquistare una macchina da caff senza portafiltro non mai un buon affare perch trovarne uno usato o compatibile spesso molto difficile e costoso, ma se la macchina una rarissima Caffomatic l'impresa diventa impossibile.

Ma se si ha la fortuna di avere un amico pieno di risorse possibile farne una fedele replica.

Materiale occorrente:

- un amico che chiameremo pasquale

- un portafiltro originale caffomatic

- una fonderia  per la lavorazione del bronzo

- un tornitore per le rifiniture

- una azienda galvanica per la cromatura

- un carrozziere per la lavorazione della resina

- un colorificio per la colorazione della manopola

Seguiamo le varie fasi della lavorazione

 

STEP 1 - fusione in bronzo

il passo pi delicato, viene fatto il calco in terra a partire dal portafiltro originale e bisogna attendere che la fonderia accumuli abbastanza lavori da accendere il forno, il risultato un portafiltro grezzo, con imperfezioni nel metallo e sbavature, ma fedele all'originale. Nelle foto il portafiltro di sinistra quello originale

 

STEP 2 - sgrossatura e rifinitura

il l passo pi faticoso, completamente manuale, con la lima vengono eliminate le sbavature, con il saldatore vengono riempiti eventuali buchi nel metallo, con la tornitura viene rifinita la sede del filtro

 

STEP 3 - cromatura

il portafiltro grezzo viene fatto cromare

 

STEP 4 - impugnatura

per poter riprodurre fedelmente l'impugnatura viene preparato un calco fedele partendo dalla impugnatura originale e colata la resina nel calco

 

STEP 5 - verniciatura

infine viene preparata la vernice della tonalit fedele all'originale e viene verniciata la manopola

 

STEP 6  - assemblaggio finale

un ottimo risultato finale e un grande ringraziamento all'autore dell'opera

 

 

2011 Francesco Ceccarelli. Tutti i diritti riservati.
E' vietato riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione.