www.francescoceccarelli.euDucale by Francesco

 

 

dalla A alla Z Alve Amcor Aplimont Arin Arrarex Bruni Campeona Celp Chic Co-Fer Comocafe D.P. Ducale Elektra EMI Errebi Euro Lucres Fabar Faema Fear Gaggia Gaggia espanola Giubel Italianstyle Jata la Cara La Cimbali La Pavoni La San Marco La Santcarlo Little Marcfi Micron Express Mignon Nacional Nea Lux Neowatt Olympia Pedretti Radaelli Raymond Rok (Presso) Sama Somac Torino Vemacc Wunder Zacconi Zerowatt

 

 

Home Le mie caffettiere I miei macinini I miei pressini Statistiche Link News Faidate/ricambi Contatti

 

 

 

 

 

Le origini della Ducale risalgono al lontano 1954, anno di fondazione dell'allora fabbrica di macchine da bar professionali, il cui nome era "Duchessa", trasformato poi in Ducale nel 1960 in onore della città di Parma che come è noto è chiamata Città Ducale.

La sede di allora, situata a Parma in Via Rossini vide la nascita dei modelli di macchine da bar tradizionali, a leva, per il mercato italiano ed in seguito esportate in Europa, in Sud America ed in Australia.

Accanto alle macchine da bar, così come avevano già fatto i grandi marchi come Gaggia e Faema, anche la Ducale  propone un modello di macchina da caffè a pistone per uso domestico: "Lady duchessa".

E' una macchina compatta, con possibilità di erogare sia vapore che acqua calda, provvista di termostato, sostituito successivamente dal più preciso pressostato.

Dalle poche foto circolanti sul web, si può dedurre che il modello prodotto inizialmente ha subito nel tempo pochi cambiamenti significativi, mantenendo inalterata la sua forma caratteristica. Una particolarità costruttiva presente solo su queste macchine è data dal gruppo leva, progettato per consentire due posizioni, di riposo con leva in alto, compressa con leva in basso. Sono molto rare.

Negli anni sessanta, il design tondeggiante fatto di curve e di bombature del decennio precedente, venne modificato con quello più squadrato e filante dell'epoca, e le macchine a leva, vennero prima affiancate e poi sostituite con la produzione di macchine ad "erogazione continua", ossia dotate di pompa.

E' alla metà degli anni sessanta che la Ducale, prima al mondo, produsse la prima macchina da caffè espresso, completamente automatica, in grado di compiere tutte le fasi di trasformazione, partendo dal caffè in chicchi, sino all'espresso in tazza.

Sono di quegl'anni alcuni brevetti storici della Ducale, apparecchiature fondamentali tra le quali il gruppo caffè idraulico ed il macinadosatore multidose, utilizzati su licenza, anche da importanti società estere, molto note nel settore delle macchine da caffe' espresso superautomatiche.

.

    Schede descrittive    
  Duchessa

v.1.0

modello con termostato, tubo vapore e tubo acqua calda
  Duchessa

v.1.1

modello con termostato, tubo vapore e tubo acqua calda (contributo di Gary Seeman)
  Duchessa

v.2.0

modello con pressostato, tubo vapore e tubo acqua calda, vetro livello
         
 

 

 

© 2012-2015 Francesco Ceccarelli. Tutti i diritti riservati.
E' vietato riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione.