www.francescoceccarelli.euLa Cimbali by Francesco

 

 

dalla A alla Z Alve Amcor Aplimont Arin Arrarex Bruni Campeona Celp Chic Co-Fer Comocafe D.P. Ducale Elektra EMI Errebi Euro Lucres Fabar Faema Fear Gaggia Gaggia espanola Giubel Italianstyle Jata la Cara La Cimbali La Pavoni La San Marco La Santcarlo Little Marcfi Micron Express Mignon Nacional Nea Lux Neowatt Olympia Pedretti Radaelli Raymond Rok (Presso) Sama Somac Torino Vemacc Wunder Zacconi Zerowatt

Fai da te

 

 

Home Le mie caffettiere I miei macinini I miei pressini Statistiche Link News Faidate/ricambi Contatti

 

 

 

 

 

La Cimbali (ora Gruppo Cimbali S.P.A.) viene fondata nel 1912 da Giuseppe Cimbali, un artigiano milanese, che produce componenti per macchine da caffè per varie aziende. La produzione in proprio inizia nel 1930.

La produzione attuale è incentrata esclusivamente sulle macchine professionali, anche se rimangono in produzione due modelli a leva per uso domestico:  Microcimbali e Liberty. E' da notare che sul sito della Cimbali non vi è nessun riferimento a questi modelli, pur essendo in produzione e disponibili i ricambi presso i Centri Assistenza.

Nonostante i cambiamenti occorsi negli anni, tutti i modelli hanno in comune le seguenti caratteristiche: caldaia chiusa con erogazione del vapore, pistone azionato da una molla, indicatore del livello acqua con molla in vista, design.

I vecchi modelli, analogamente alle altre macchine a leva del periodo, sono privi di pressostato e termostato e dotati di una doppia resistenza.

La macchina è particolarmente pesante e imponente (8,5 kg) e di conseguenza da una sensazione di robustezza e stabilità. I componenti sono di buona qualità e progettati con accuratezza,  il che rende semplice le rare operazioni di manutenzione.  Contrariamente alle apparenze si usa con facilità e leggerezza.

    Schede descrittive    
anni '50 Microcimbali

(v. 1.0)

primo modello con pistone estraibile dal basso

sn 11361

anni '50 Microcimbali

(v. 1.1)

modello analogo al precedente senza manometro e base con piedini in gomma

sn 13876

anni '60 Microcimbali

(v. 2.0)

secondo modello con pistone estraibile dall'alto
anni '70 Microcimbali

(v. 2.1)

  modello analogo al precedente con alcuni interventi estetici

sn 33667

anni '90 Liberty

(v. 3.0)

  terzo modello con singola resistenza,  pressostato e manometro

sn 440098

         
 

 

  istruzioni micro

(contributo di Alberto Carimati)

manuale tecnico liberty

ricambi liberty  

 

 

 

© 2008-2016 Francesco Ceccarelli. Tutti i diritti riservati.
E' vietato riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione.